Anno nuovo e la Gloria di Dio



Ecco un pensiero per questa settimana del capodanno biblico, che non è in autunno come dice la tradizione ebraica, né in gennaio come dice la tradizione secolare; ma questa settimana, il primo giorno di Nisan, il primo mese (Esodo 12: 1).


In questa stessa settimana, nella porzione settimanale della Torah nella tradizione ebraica, viene letta l’ultima sezione del libro dell’Esodo. Cosa troviamo lì? C’è stato un evento significativo che ha avuto luogo in questa data, cioè nel capodanno biblico.


Esodo 40: 2

בְּיוֹם־הַחֹדֶשׁ הָרִאשׁוֹן בְּאֶחָד לַחֹדֶשׁ; תָּקִים אֶת־מִשְׁכַּן אֹהֶל מוֹעֵד׃


Nel primo mese, il primo giorno del mese, erigerai la tenda di convegno del tabernacolo.


Questo è stato il primo mese del secondo anno. Tutti gli eventi, dall’esodo all’allestimento del tabernacolo, hanno richiesto un anno di preparazione. Nel capodanno del secondo anno, il tabernacolo con la tenda del convegno era finalmente pronto e allestito.

Non solo furono allestite la tenda e il tabernacolo, ma la gloria di Dio riempì il tabernacolo.


Esodo 40: 34-35


וַיְכַס הֶעָנָן אֶת־אֹהֶל מוֹעֵד; וּכְבוֹד יְהוָה, מָלֵא אֶת־הַמִּשְׁכָּן׃ וְלֹא־יָכֹל מֹשֶׁה, לָבוֹא אֶל־אֹהֶל מוֹעֵד, כִּי־שָׁכַן עָלָיו הֶעָנָן; וּכְבוֹד יְהוָה, מָלֵא אֶת־הַמִּשְׁכָּן׃


E la nuvola coprì la tenda di convegno; e la gloria di YHVH riempì il tabernacolo. E Mosè non poté entrare nella tenda di convegno, poiché la nuvola dimorava su di essa; e la gloria di YHVH riempì il tabernacolo.


Ora questo rappresenta un grande significato per il nuovo anno. La gloria di Dio consiste nel riempire il luogo dell’incontro. Ricorda che il tabernacolo e il tempio sono simboli sacerdotali che indicano anche un significato spirituale più ampio.


Qui c’è la promessa profetica che la presenza e la gloria di Dio riempiranno ogni cosa. “L’intera terra sarà piena della Sua gloria” (Numeri 14:21, Isaia 6: 3; 11: 9, Abacuc 2:14, Salmo 72:19). Il primo giorno dell’anno serve a ricordarci l’obiettivo finale di Dio, riempire tutte le cose e tutte le persone con Se stesso. Lo scopo finale è noto dal primo pensiero; la fine è nota dall’inizio.


Questo è lo sfondo pensato per essere pronti per la Pasqua, che viene immediatamente dopo, presentando Yeshua come l’Agnello di Dio che toglie il peccato del mondo (Giovanni 1:29).


Se il capodanno biblico segna il riempimento della gloria di Dio, cosa significa per voi e per me personalmente quest’anno? Ricordiamo perché siamo qui e qual è lo scopo ultimo di Dio per noi. Possa il Signore benedirvi con un santo anno nuovo e che la Sua gloriosa presenza vi riempia in tutto ciò che fai!



Contact Us

Email: info@reviveisrael.org

Revive Israel
Yad HaShmona, 90895
Judean Hills, 
Israel

  • Facebook
  • YouTube
  • Instagram
ecfalogo 2.png
Copyright © 2021 Revive Israel. All rights reserved  |  Privacy Policy
Member Accredited.