Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

© 22 de Febbraio 2019 Revive Israel Ministrie

La breccia non sanata di Israele

Cody Archer

Ben Gurion

Qual è stata la causa dell'accesa discussione avvenuta all’interno del Consiglio nazionale nella mattinata del 14 maggio 1948, poche ore prima della dichiarazione dello stato di Israele? Il nome dello stato e la formulazione finale della dichiarazione erano stati concordati, ma l'inclusione di un riferimento a Dio nel testo rappresentava l'ultimo ostacolo per la commissione.

Ben Gurion ha ritenuto che nella parte finale della dichiarazione la frase "Con fiducia nella Roccia di Israele (צור ישראל ), abbiamo posto le nostre mani in testimonianza di questa Proclamazione ..." avrebbe soddisfatto sia gli ebrei religiosi che quelli secolari.

Il portavoce dei partiti religiosi, Rabbi Fishman-Maimon minacciò di non firmare la dichiarazione a meno che le parole "e il suo Redentore" non avessero seguito la "Roccia di Israele". Aaron Zisling dell'ala sinistra del partito laburista era ugualmente determinato nella direzione opposta. Disse: "Non posso firmare un documento che si riferisca in qualunque modo a un Dio in cui non credo".

Ben Gurion ha impiegato gran parte della mattinata per convincere entrambe le parti che la "Roccia di Israele" poteva essere considerata come "Dio", oppure poteva essere interpretata in modo simbolico in riferimento alla "forza del popolo ebraico". Alla fine il rabbino Fishman-Maimon acconsentì e "la Roccia di Israele" fu mantenuta senza "e il suo Redentore".

Questa spaccatura tra ebrei religiosi e laici continua fino ad oggi, e probabilmente è la più grande fonte di divisione nel popolo ebraico. Questo argomento è un punto dolente della politica israeliana e sembra che ogni Primo Ministro si comporti come una palla da biliardo, rimbalzando da un lato all'altro cercando di placare tutti, ma senza riuscirci mai del tutto.

Ferita profonda

Sfortunatamente, queste profonde divisioni / spaccature non sono una novità per il popolo ebraico, basti pensare al tempo del regno diviso dopo Salomone, o alle gravi divisioni che esistevano tra le diverse fazioni di Ebrei durante il tempo di Gesù e dei suoi discepoli: Sadducei, Farisei , Zeloti, Esseni, ecc.

Dopo la divisione di Israele e di Giuda al tempo del re Salomone, in Israele si sono succeduti 19 re cattivi che non erano graditi a Dio e che alla fine furono mandati in esilio. D'altra parte, Giuda ebbe 9 re buoni che cercavano di piacere a Dio e 11 re cattivi, ma che furono anche messi in cattività.

In più occasioni, il giusto Giuda combatté contro il malvagio Israele - i suoi stessi fratelli - come una forma di punizione di Dio (I Re 15: 9-16). Ci sono stati anche periodi in cui hanno stipulato alleanze, che di solito non andavano a buon fine a causa della corruzione e del compromesso.

Proprio prima che Giuda fosse preso prigioniero dagli Assiri, Dio parlò attraverso il profeta Ezechiele dicendo che un giorno Egli avrebbe unito Giuda e Israele, e i due popoli sarebbero diventati uno solo nella Sua mano (Ez 37: 15-28). Il contesto di questa unione è quello in cui Dio riunisce il popolo ebraico nella sua terra, purificandolo dai peccati e ponendovi a capo un Re  che duri per sempre. Certo, questo deve ancora accadere.

Partecipazione proattiva

Recentemente, in preghiera, ho sentito il cuore del Padre che desidera unire di nuovo i suoi figli. Ciò include anche tutti i figli di fede di Abramo, ebrei e gentili che hanno riposto la loro fede in Yeshua come Re e Messia. Un popolo o una nazione unificata è inarrestabile (Gen 11: 5-6). Immagina come Dio si possa servire di un popolo giusto unificato, proveniente da ogni tribù e lingua. Viviamo in un tempo in cui questo tipo di unione è sotto attacco, pertanto siamo chiamati  a pregare urgentemente per questa unità.

Continuiamo a pregare perché la divisione di Israele sia risanata attraverso l'unione con il loro Messia. E continuiamo a condividere e cooperare con la preghiera di Yeshua in Giovanni 17 per l'unità nel Suo corpo globale, senza fermarci finché non arrivi ciò che Lui ha desiderato e chiesto!


Amore implacabile

Asher

Asher Intrater parla dell'amore di Dio in tutta la Bibbia. Questo è potente!

Guarda QUI!

Sottotitoli in: danese, olandese, francese, polacco, coreano, portoghese, spagnolo


Torna ad Articol

Per favore PREGATE  per il nostro ministero in corso in Israele di evangelizzazione indigena,  per lo stabilimento di congregazioni messianiche,  per il centro di discepolato, per la lode e la preghiera profetica, le veglie di preghiera  in ebraico e per gli aiuti finanziari per i bisognosi.