Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

© 8 de Febbraio 2019 Revive Israel Ministrie

Il sangue del Patto e la Guerra spirituale (Parte 2)

Asher Intrater

Leggi la prima parte QUI!

man

Il secondo vantaggio del sangue è dato dal fatto che questo ci giudica idonei a vivere secondo le regole dell'alleanza e ricevere le benedizioni di quest’ultima. Siamo portati fuori dalle afflizioni, dalla povertà e dalle maledizioni dell'"Egitto"; e portati nella "terra promessa" del latte e del miele. (Il nome Egitto מצריים significa "lo stretto della tribolazione").

Il sangue ti marchia come una vessillo per ricevere le benedizioni. Questo è il segno che tu appartieni ad una stirpe privilegiata, ad una famiglia reale (1 Pietro 2:9). Noi siamo tutti invitati per la grazia del sangue di Yeshua a diventare membri del Suo club di benedizione.

Il terzo vantaggio del sangue è dato dal fatto che questo ci influenza dal di dentro. Il sangue di Yeshua purifica le nostre anime (1 Giovanni 1:7) e parla alla nostra coscienza (Ebrei 12:24 – “e a Gesù, il mediatore del nuovo patto, e al sangue dell’aspersione che parla meglio di quello d’Abele”).

C'è un'influenza spirituale continuativa ed interiore data dalla testimonianza del sangue di Yeshua. Siamo guidati dalla sua guida interna e dalla ispirazione morale.

Ebrei 9:14 – Quanto più il sangue di Cristo che mediante lo Spirito eterno ha offerto sé stesso puro d’ogni colpa a Dio, purificherà la vostra coscienza dalle opere morte per servire all’Iddio vivente?

Se noi pecchiamo, lo Spirito Santo ci porta ad essere testimoni di un cambiamento  con il nostro spirito (Romani 2:15, 8:16, 9:1). Se noi ci pentiamo e crediamo, lo Spirito Santo ci garantisce che non saremo più soggetti a nessuna condanna. Romani 8:1 - Non v’è dunque ora alcuna condanna per quelli che sono in Cristo Gesù, perché la legge dello Spirito della vita in Cristo Gesù mi ha affrancato dalla legge del peccato e della morte.

Se crediamo nel sangue, saremo salvati e passeremo attraverso il patto di grazia. Questo patto di sangue ci fornisce tre vantaggi durante questa vita:

  1. Territorio contrassegnato – i demoni non possono attaccarci
  2. Benedizioni restaurate – noi riceviamo tutta la salute, saggezza e provvigione
  3. Guida interiore – ci viene mostrato come camminare in grazia e in purità.

Attraverso questi tre vantaggi, il sangue di Yeshua ci dà vittoria sui nemici nel combattimento spirituale.

Apocalisse 12:10-11 – " Ed io udii una gran voce nel cielo che diceva: Ora è venuta la salvezza e la potenza ed il regno dell’Iddio nostro, e la potestà del suo Cristo, perché è stato gettato giù l’accusatore dei nostri fratelli, che li accusava dinanzi all’Iddio nostro, giorno e notte. Ma essi l’hanno vinto a cagion del sangue dell’Agnello e a cagion della parola della loro testimonianza; e non hanno amata la loro vita, anzi l’hanno esposta alla morte”

C’è da notare che  l’enfasi degli attacchi di Satana ha a che fare con l’accusa. Il sangue è la garanzia che noi siamo stati perdonati, e dunque agisce come uno scudo contro l’attacco demoniaco. La voce spirituale del sangue che dice che noi non siamo condannati è più forte della voce demoniaca che ci condanna.

Avvalendoci del potere spirituale del sangue di Yeshua, noi possiamo vincere contro Satana. Ma affinché questo avvenga, Il sangue deve essere messo in azione (e sostenuto, dunque,  dal nostro impegno in termini di vita o di morte). Deve essere collocato sugli “stipiti” dei nostri corpi, delle nostre menti e delle nostre anime.

Quando comprendiamo questi vantaggi del patto di sangue, possiamo credere e far  si che si attivi il suo potere nelle nostre vite. C’è potere nel sangue di Yeshua, e attraverso questo possiamo superare ogni attacco del male.


Nuova realtà della creazione

Aviram

Aviram Eldar parla a riguardo della nostra identità come una nuova creatura in Cristo e come stiamo ancora rinnovando la nostra mente.

Guarda QUI!

Sottotitoli in: danese, tedesco, francese, portoghese, spagnolo.


Torna ad Articol

Per favore PREGATE  per il nostro ministero in corso in Israele di evangelizzazione indigena,  per lo stabilimento di congregazioni messianiche,  per il centro di discepolato, per la lode e la preghiera profetica, le veglie di preghiera  in ebraico e per gli aiuti finanziari per i bisognosi.