Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

© 1 de Febbraio 2019 Revive Israel Ministrie

Il Sangue del Patto e la guerra spirituale (Parte 1)

Asher Intrater

Bilble

Nelle Scritture vi sono oltre 400 riferimenti al sangue. Oltre ad essere il fluido che attraversa il nostro corpo, il sangue ha un significato spirituale. Si dice, infatti, che il sangue porti in sé “L’anima” dell’essere umano.

“Poiché la vita della carne è nel sangue. Per questo vi ho ordinato di porlo sull’altare per fare l’espiazione per le vostre persone; perché il sangue è quello che fa l’espiazione, per mezzo della vita” Levitico 17:11

La regola è: anima per anima.  Quando un essere umano pecca, la sua anima diventa impura.  L'anima, rappresentata dal sangue, è poi data per fare l'espiazione per l'anima peccatrice, ovvero per purificare l'anima e pagare la punizione. L'anima impura sotto pena di morte è quindi redenta, "riacquistata" dalla morte dell'anima innocente. 

In definitiva, per compensare l'anima dell'essere umano peccatore è richiesta l'anima di un essere umano retto. I sacrifici animali della Torah sono solo simbolici e rimandano al sangue di Yeshua.  L'anima di un animale, infatti, non può fare l'espiazione per l'anima di un essere umano.  Il sangue dell'animale rimanda al sangue del giusto Messia, che invece è pienamente in grado di fare l’espiazione per noi: anima per anima.

Questo scambio è offerto gratuitamente a tutti per grazia, ricevendo il prezzo pagato per la propria anima.  In questo modo un'anima viene "salvata" dal sacrificio del sangue.  Il sangue non è solo il sacrificio che permette a un'anima di entrare nel patto con Dio. Esso è anche il sigillo che mantiene e protegge quel patto.

Il Patto definitivo

Sangue significa che la vita di una persona è stata spezzata. Un patto di sangue è il tipo di patto più forte, perché comporta un prezzo di vita e di morte, un impegno totale. Il sangue permette che l'alleanza abbia luogo ed esso è richiesto se l'alleanza è infranta. 

Molti tipi di stregoneria implicano un patto di sangue per controllare l'anima delle persone coinvolte, che poi diventano vittime di manipolazione e distruzione totale. 

Nel caso della nostra nuova alleanza con Yeshua, il potere del sangue è per il bene e non per il male, poiché noi entriamo in un'alleanza di santità, vita, guarigione, gioia e pace. La Nuova Alleanza comporta inoltre un impegno totale.

I figli di Israele misero del sangue sugli stipiti e sull’architrave delle porte (Esodo 12:7) per dimostrare di aver scelto di far parte del patto ed Il sangue era il segno che essi avevano ricevuto quel patto(Esodo 12:13).  Quel patto li protesse dalla morte e dalla distruzione.  Il segno con il sangue che gli israeliti fecero fu fatto verso l’alto in segno di salvezza, e di lato in segno di protezione: una sorprendente prefigurazione della croce di Yeshua.

“Infatti, il Signore passerà per colpire gli Egiziani; e, quando vedrà il sangue sull’architrave e sugli stipiti, allora il Signore passerà oltre la porta e non permetterà allo sterminatore di entrare nelle vostre case per colpirvi.” Esodo 12:23

I vantaggi del sangue

Ecco il primo vantaggio del sangue: esso segna il territorio; mostra l’appartenenza; è come un cartello stradale, una targhetta col nome, l’etichetta di una marca, o anche come un animale che marca il suo territorio spargendo gocce di urina lungo il confine.

Il sangue permette a Dio di dire: "Questa persona, la sua famiglia e le sue proprietà appartengono a Me. Distruttore, non ti è permesso di attraversare la soglia della loro porta".

Pensate a quanto sia potente il sangue nella guerra spirituale. Tramite il sangue dichiariamo che noi e tutto ciò che è collegato a noi appartiene a Dio attraverso il sangue di Yeshua. Dio dice a tutti i demoni che non possono entrare nel nostro territorio per farci del male. Se crediamo nel potere del patto di sangue, nessuna forza demoniaca potrà attraversare il confine del nostro territorio.

Nella seconda parte condividerò con voi altri due vantaggi che abbiamo attraverso il sangue di Yeshua.


Perfezionati nell’unità 

Dan

Dan Juster parla di come il camminare nell’amore con il corpo di Cristo risveglierà il mondo.

 Guarda QUI !


Torna ad Articol

Per favore PREGATE  per il nostro ministero in corso in Israele di evangelizzazione indigena,  per lo stabilimento di congregazioni messianiche,  per il centro di discepolato, per la lode e la preghiera profetica, le veglie di preghiera  in ebraico e per gli aiuti finanziari per i bisognosi.