Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

© 2 de Febbraio 2018 Revive Israel Ministrie

Pence al Knesset

Di Asher Intrater

Mike Pence

Il 22 gennaio 2018, il vicepresidente degli Stati Uniti, Mike Pence, ha parlato a tutto la Knesset israeliana. Proprio all'inizio del meeting un gruppo di membri della Knesset, identificati come palestinesi o estremisti di sinistra, è scoppiato in una protesta rumorosa e sono stati scortati fuori dall'edificio.

Lo stile comunicativo di Pence era formale e gentile (contrariamente al suo Presidente). Ha fatto riferimenti alla Bibbia in qualche modo ripetutamente durante l'indirizzo dei 30 minuti. Alcuni commentatori israeliani hanno persino affermato di parlare più come un cristiano evangelico che come un politico, il che è parte di ciò che ha reso l'intera interazione straordinaria.

Ha iniziato affermando Gerusalemme come la capitale di Israele e il supporto costante dell'America. Ha parlato del popolo ebraico come del "popolo del libro" e degli Stati Uniti come riflesso nei pensieri dei "padri fondatori" cristiani. Parlava di Gerusalemme come il sito del Moriah di Abramo e del regno di Davide, riflettendo di nuovo un discorso nato da valori basati sulla fede più che semplici "politici".

Ha anche parlato dell'impegno nei negoziati sul processo di pace, compresa una potenziale soluzione a due stati. Ha detto che si stanno formando nuove alleanze in Medio Oriente, come l'Egitto e l'Arabia Saudita che collaborano con gli Stati Uniti contro l'aggressione iraniana. Mentre ha impegnato gli Stati Uniti nel combattere contro il regime di sostegno del terrore in Iran, ha chiamato le "persone buone" iraniane ad essere amici.

La risposta dei membri della Knesset è stata complessa. Come accennato, un piccolo contingente ha protestato. Tutti gli altri erano stupiti dal grado di supporto e di affermazione che stavano ascoltando. La sinistra moderata si rallegrava per il sostegno ancora diffidente nei confronti di un programma così profondamente conservatore. Gli ebrei ultra-ortodossi e religiosi erano anche contenti del suo sostegno, ma diffidavano del fatto che stesse parlando come un devoto credente in Gesù.

 Tutto sommato l'effetto di un discorso così raffinato, basato su valori fortemente evangelici, che supporta Israele da una visione del mondo biblico, pronunciata prima dai membri della Knesset ebraica, rappresenta un livello di amicizia e testimonianza mai visto prima, poiché questa nazione raggiunge il suo settantesimo anno.


Due Tipi di Bugie

Asher Intrater

Alcune bugie sono più facili da identificare a causa del loro contenuto e possono essere confrontate con fatti. Ma c'è un altro tipo di menzogna che è più sottile e molto più pericoloso.

GUARDA!

Sottotitoli disponibili in: danese, olandese, inglese, francese, tedesco, coreano, portoghese (BR) e spagnolo!


Revive Live

Poland report

Nell'episodio di questa settimana, Ron Cantor e Ariel Blumenthal discutono le sfumature di una nuova legge recentemente approvata in Polonia sull'Olocausto. È diventato una fonte di controversie e di tensione sul rapporto tra Polonia e Israele. Sintonizzati per vedere le loro reazioni e ascoltare i loro pensieri! (Solo inglese)

GUARDA!


Aggiornamento sul Viaggio Ministeriale in Polonia

Peter May

flags

Asher & Betty insieme a Tal Haroni e ai nostri rappresentanti francesi Peter e Audrey May, sono andati a Cracovia per unirsi a questo entusiasmante incontro di Aglow.

La nostra relazione con Aglow e la nostra amicizia con Jane Hansen Hoyt è un dono molto prezioso del Signore - stiamo vedendo i meravigliosi frutti della loro intercessione in tutto il mondo. Portano profondamente il mandato di riconciliare uomini e donne, di raggiungere in amore il popolo musulmano e di stare fianco a fianco con il corpo del Messia nella terra di Israele.

Durante questo periodo Asher ha insegnato sulla relazione tra ebrei e gentili. Come gli ebrei non hanno scopo se non fosse per i gentili e che ciascuno sia necessario per vedere il Regno dei cieli venire sulla terra. Sono state fatte dichiarazioni potenti da parte dei leader di Aglow verso lo scopo del tempo della fine di Israele e dei Gentili, che ci hanno portartato a una pausa nel tempo dell'adorazione.

Audrey ha condiviso la necessità di chiamare Ruth, come Ruth e Naomie, madre e figlia, si sono reciprocamente avvicinate al loro scopo e alla chiamata. Mentre Aglow celebrava il loro 50° anniversario, i cuori di quelle meravigliose pioniere di Naomie gridavano insieme per chiamare Ruth a sollevarsi, facendo spazio alla prossima generazione, camminando l'una con l'altra.

Tal H. ha condiviso da Isaia 19, come Dio ha intenzione di riunire l'Assiria, l'Egitto e Israele. Come Dio vide Ismaele e lo incluse nei suoi piani per portare benedizioni alle Nazioni. Il suo cuore appassionato per la riconciliazione ci ha portato in una preghiera per l'unità per le nazioni rappresentate.


Torna ad Articol

Per favore PREGATE  per il nostro ministero in corso in Israele di evangelizzazione indigena,  per lo stabilimento di congregazioni messianiche,  per il centro di discepolato, per la lode e la preghiera profetica, le veglie di preghiera  in ebraico e per gli aiuti finanziari per i bisognosi.