Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

© 10 de Marzo 2017 Revive Israel Ministrie

La ricchezza dei Gentili e i piedi degli Apostoli

di Asher Intrater

Ci sono diversi passaggi nei libri dei profeti che parlano di un giorno in cui la "ricchezza delle nazioni (o Gentili) verrà" - (Isaia 60: 5; 60: 9; 60:11; 60,16; Zc 14:. 14; Apocalisse 21: 6).
Ci può essere il compimento o il parziale compimento di questi versi nei nostri tempi? E quello per la Chiesa? - O per Israele? Credo che in entrambi ci sia qualcosa d vero. Se fosse così, forse c'è un doppio compimento per il resto dei  messianici.
Perché ci dovrebbe essere una tale abbondanza di risorse? Questo non può essere per scopi egoistici, avidi, o per una piccola visione. Se la ricchezza viene da tutte le nazioni, deve fornire una visione che benedirà tutte le nazioni.

Oggi esiste la possibilità di compiere il grande mandato degli apostoli per l'evangelizzazione del mondo (Atti 1), l'unità della Chiesa (Giovanni 17); il risveglio in Israele (Romani 11); e per il Regno Millenario sulla terra (Apocalisse 20).
Per tale visione su larga scala, sarebbe necessario un equivalente fornitura su larga scala. Questo è più una responsabilità che un vantaggio. Infatti è un peso enorme e difficile. Ma sento che il Signore vuole che noi abbracciamo la responsabilità di una tale visione per credere nella sua provvidenza.
La Bibbia ci racconta di casi in cui le persone vendevano proprietà e mettevano il denaro ai "piedi degli apostoli." La gente mostrava tanta generosità soprannaturale perché avevano afferrato la grandezza del messaggio del Regno che è stato espresso nell "insegnamento degli apostoli". Essi sono stati motivati a sostenere questa visione di  cambiare il mondo.

Atti 2:42 - Hanno ascoltato diligentemente l'insegnamento degli apostoli

Atti 04:35 - Hanno messo il denaro ai piedi degli apostoli


C'è un grande pericolo in questo torrenziale riversamento di benedizione finanziaria. Coloro che la ricevono devono agire in stretta integrità, austerità personale e allo stesso tempo essere aggressivamente generosi nell’utilizzare le finanze per l’avanzamento del Regno di Dio.
La disposizione del miracolo in  Atti 4 ha portato immediatamente al peccato mortale di Anania e Saffira in Atti 5. Il tradimento di Gesù da parte di Giuda è stato spinto dalla gelosia sulla generosità di Miriam che versò il costoso profumo. L'attacco delle nazioni contro Israele da Gog e Magog venne richiesto anche dalla gelosia per le loro finanze (Ezechiele 38:12).

Recentemente nella Congregazione Ahavat Yeshua a Gerusalemme abbiamo insegnato e pregato con umiltà per la "venuta della ricchezza dei Gentili" e di essere "messa ai piedi degli apostoli". Cinque giorni dopo abbiamo ricevuto una chiamata da un caro fratello dall'altra parte del mondo, che allo stesso tempo, stava prendendo considerando una donazione importante. Ha detto che Dio gli parlò e disse: "Prendi i soldi e mettili ai piedi di Asher."
Possa questo servirti come un segno soprannaturale per un torrenziale riversamento di risorse per il completamento della visione degli apostoli nella nostra generazione!


Battesimo nel fuoco

In questo insegnamento  Asher parla sul battesimo nel fuoco dello Spirito Santo.

Per vedere la predica in inglese clicca qui.


Iran e il terrore dai numeri

Non solo questo paese è il più grande sostenitore finanziario del terrorismo islamico in tutto il mondo, ma ha anche il più alto numero di esecuzioni sanzionate pro capite dal governo. Ha il terzo tasso di suicidi più alto,  ha quasi 15 milioni di disoccupati, non ha quasi un ceto medio ed affronta una grande problema di povertà. Ha anche  una grave crisi idrica, problemi di sovrappopolazione urbana, ed analfabetismo.

Per saperne di più leggi qui.


Torna ad Articoli

Per favore PREGATE  per il nostro ministero in corso in Israele di evangelizzazione indigena,  per lo stabilimento di congregazioni messianiche,  per il centro di discepolato, per la lode e la preghiera profetica, le veglie di preghiera  in ebraico e per gli aiuti finanziari per i bisognosi.