Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries
© 11 de Dicembre 2015 Revive Israel Ministries

ISIS, Israele e Islam

Di Asher Intrater

Molti cercano di definire la recente ondata di attacchi terroristici "non Islamici." Significherebbe definire la classificazione dei Fratelli musulmani, Hamas, Hezbollah, Jihad islamica, Shabab, Boko Haram, Al Qaida, Talebani, ISIS e l’ayatollah come "non Islamici" Quasi tutti gli attacchi terroristici sono stati accompagnati da grida di "Allah Akhbar".

Si potrebbe dire che c'è una differenza tra il "moderato" Islamico e "l’estremista" Islamico. Questa è una questione legittima. Ci sono certamente diversi flussi all'interno del cristianesimo e dell’ ebraismo. Qualcuno potrebbe dire che l'Islam moderato è il "vero" Islam e  gli estremisti invece una perversione; altri direbbero proprio il contrario, che gli estremisti sono il "vero" Islam con i moderati invece che sarebbero una versione annacquata.

Radicalizzazione

In ogni caso, una comunità musulmana moderata è necessaria nella maggior parte dei casi per far mettere radici agli elementi estremisti. Il modello è:

1. Una comunità islamica moderata, poi
2. Un indottrinamento islamico estremista, poi
3. Gli attacchi terroristici.

Il terrorismo deve essere preceduto da un indottrinamento estremista; un indottrinamento estremista deve essere preceduto da una comunità moderata.

Alcuni musulmani moderati si oppongono ferocemente al radicalismo islamico. Chiamiamoli: Avversari.

Alcuni musulmani moderati apertamente favoriscono il radicalismo islamico: Chiamiamoli avvocati.

Molti moderati vengono usati e abusati dal radicalismo islamico: Chiamiamoli vittime.
Tutti e tre i tipi di moderati, avversari, avvocati e vittime,  finiranno per essere manipolati dai radicali; se non saranno adottate forti misure legali, di sicurezza ed educative.

Le misure contro il terrorismo devono essere uguali per gruppi. Ci sono alcuni piccoli gruppi ebraici in Israele che sostengono attività terroristiche; devono essere e sono trattati come illegali dal governo israeliano. Qualsiasi gruppo che sostiene il terrorismo è criminale. Tuttavia, se dovessimo contare tutta l'attività terroristica dei buddisti, indù, cristiani o gruppi ebraici negli ultimi dieci anni, dubito che saremmo arrivati a 1% di ciò che viene perpetrato da estremisti islamici.

Il problema

Alcuni hanno detto che il problema con gli attacchi terroristici è la mancanza di controllo delle armi. Il controllo delle armi può essere un fattore, ma se quello fosse alla radice del problema, allora l’attentato alle Torri Gemelle sarebbe stato un problema di licenza dei piloti; e l'attuale ondata di attacchi con coltello e decapitazioni sarebbe un problema di utensili da cucina.

Il recente filmato, che mostra le giovani ragazze che cercano di diventare Shaheed-martiri, mette in evidenza il dilemma per le forze di sicurezza. La politica è semplice: un terrorista dovrebbe essere ucciso solo se rappresenta una minaccia per altre vite. L'applicazione di tale norma può essere complicata.

In Israele abbiamo attentati ogni singolo giorno. La scorsa settimana c'è stato un attacco a 100 metri dalla scuola materna dei nostri nipoti; quindi ad appena un'ora dal bivio della strada che porta a casa dei nostri figli. Le ragazze nel video hanno avuto pochi attimi prima di accoltellare un uomo innocente arabo al collo. Una delle due è stata uccisa e l'altra ferita solo prima di essere presa in custodia.

Martirio

Molti video mostrano persone apparentemente normali, tra cui donne e ragazzi, che tirano fuori improvvisamente i coltelli ed iniziano ad accoltellare guardie di sicurezza, senza alcuna provocazione immediata. Il punto del video riguardo le giovani ragazze era che avevano un solo obiettivo: diventare martiri. In un altro incidente, sempre di recente, un terrorista ha ucciso 3 persone e poi è stato catturato vivo. Piangeva perché non era riuscito a provocarli abbastanza per farsi uccidere come martire. Non c'era alcun rimorso per l’omicidio; l’unico rimorso è stato quello di non aver raggiunto il paradiso della Jihad.

Un tema comune alle spalle di tutte le attività della Jihad e del terrore è l'odio per Israele. Molto probabilmente l'attacco in California è stato richiesto per via degli argomenti di un cristiano "messianico" Ebreo che ha difeso sia la sua fede in Yeshua (Gesù)come Messia e sia  il suo sostegno alla nazione di Israele. Egli è stato il vero martire.


Visualizzare l’Islam

In questo video Asher parla della connessione tra diversi flussi islamici e come l'Islam moderato potenzialmente conduce al terrorismo islamico e alla jihad.

Per guardare in inglese, CLICCA QUI!


Riassunto sui fatti della Francia

In questo video Youval e Malek parlano del viaggio missionario a Tolosa, in Francia.

Per guardare in inglese, CLICCA QUI!


Seminario sul raggiungimento dei musulmani

La prossima settimana ospiteremo 50 leader - sia ebrei che arabi- provenienti da tutto Israele per una giornata di preghiera, fraternità e insegnamento su come raggiungere il mondo musulmano con il vangelo. Vi chiedo di pregare per il successo di questo seminario, per la sicurezza e per relazioni più profonde da costruire.  


La Nuova Clinica Odontoiatrica Messianica

Questa settimana il progetto Hatikva, sotto la guida di Evan Levine, ha dedicato una nuova clinica odontoiatrica messianica nel centro di Gerusalemme. Questa clinica messianica, che ha ricevuto il sostegno del governo, soddisferà le esigenze degli israeliani locali ad un costo agevolato, tutto in nome di Gesù. Tutti i cittadini israeliani sono i benvenuti e un accento particolare è messo verso il servizio sopravvissuti all'Olocausto. Evan ritiene che il Corpo messianico è chiamato in molte aree in Israele, tra cui l'assistenza medica. Per ulteriori informazioni o collaborare con questo ministero si prega di visitare www.hatikvaproject.org 


Preghiera per la pace a Gerusalemme

Qual è il fattore motivante per pregare per la pace di Gerusalemme? E ' per ricevere una benedizione quando noi benediciamo Israele? In questo messaggio Cody Archer insegna sulla visione del regno futuro, la visione che vi motiva a pregare per la pace di Gerusalemme.

Per ascoltare in inglese, CLICCA QUI!


Torna ad Articoli

Per favore PREGATE  per il nostro ministero in corso in Israele di evangelizzazione indigena,  per lo stabilimento di congregazioni messianiche,  per il centro di discepolato, per la lode e la preghiera profetica, le veglie di preghiera  in ebraico e per gli aiuti finanziari per i bisognosi.