Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

© 27 de Novembre 2015 Revive Israel Ministries

Regina delle Epistole

Di Cody Archer

La lettera agli Efesini fu scritta ed inviata come lettera circolante a tutte le congregazioni asiatiche che Paolo aveva stabilito, delle quali una era quella di Efaso.  Nelle altre lettere scritte da Paolo, notiamo un modello con cui egli estende saluti personali alle persone che conosce.  Quella agli Efesini e’ la lettera piu’ impersonale scritta da Paolo.  Non c’e’ quasi nessun saluto personale, e non indirizza nessuna questione specifica locale, come nelle altre sue lettere.  In due posti Paolo accenna che egli non ha incontrato  alcune persone del suo circolo, ma ha solamente sentito parlare della loro fede.(Efesini 1:15; 3:2).

Quando leggiamo i manoscritti originali in greco, notiamo un’introduzione diversa da quella datoci dalle piu’ moderne traduzioni.  Il primo versetto nell’originale dice cosi’: Paolo, ai santi che sono fedeli in Cristo Gesu’. Non c’e’ nessun accenno alla citta’ di Efaso.  Al versetto due, Paolo, come in tutte le  su lettere, saluta i suoi lettori con le parole – grazia e pace. Grazia, in greco e’ charis ed era un saluto comune fra coloro che parlavano il greco, proprio come pace – shalom in ebraico e’ il saluto comune tra coloro che parlano ebreo.  Paolo sta scrivendo sia per gli ebrei che per i gentili.

Paolo scrisse questa lettera verso la fine della sua vita mentre era in prigione a Roma.  Paolo usa settanta parole che egli non usa in nessuna delle altre lettere.  Egli aveva meno distrazioni, non viaggiava ed in prigione aveva piu’ tempo di pensare. Cio’ spiega il perche’ molti studiosi considerano questa lettera come la “Regina delle Epistole”  a causa del suo linguaggio espressivo. Nel primo capitolo Paolo scrive una frase lunga dieci versetti  (3-10)!  Immagino che, dopo anni di ubbidienza, intimita’ ed incontri sovrannaturali con Dio, Paolo trabocca con eccitazione ed adorazione mentre scrive sotto l’ ispirazione dello Spirito Santo. 

La lettera ai Romani puo’ essere conosciuta come teologia sistematica di Paolo, ma in questa lettera Paolo scrive alte rivelazioni.  La comprensione dello sfondo di questa epistola circolante che tutti devono leggere e la sua enfasi sulla relazione che Ebrei e Gentili hanno in Yeshua  - fa di questo libro un manuale chiaro per l’unita’ e per la preparazione al ritorno di Yeshua .  Ritorniamo a questa epistola regolarmente  per elevare i nostri pensieri, per essere purificati e messi in ordine in modo da essere santi ed irreprensibili  avanti a Lui nell’amore!


Pane e Vino (Prima Parte)       

In questa prima parte di un insegnamento a due parti,  Asher ci parla sul significato del pane che i  credenti prendono nella comunione. Che cosa stiamo effettivamente di chiarando quando prendiamo il pane?  Per guardare in Inglese con traduzione in Cinese, clicca QUI!


Una Generazione Bio-Tecnica

 David

I decenni recenti sono stati testimoni di un’esplosione di un diverso tipo di  IT ( informazione tecnologica). Non l’esplosione di cui Microsoft ed Apple hanno fatto parte, ma piuttosto un’esplosione di scoperta nell’ambito delle antiche tecnologie bio-nano.  Si tratta dell’elemento che Dio ha ingegnerizzato in ciascuna delle nostre cellule, tessuti, organi e sistemi biologici nel corpo umano ed in milioni di altri generi di creature.  

" ... poiché quel che si può conoscere di Dio è manifesto... avendolo Dio manifestato loro;  infatti le sue qualità invisibili... si vedono chiaramente fin dalla creazione del mondo, essendo percepite per mezzo delle opere sue; perciò essi sono inescusabili,” (Romani 1:18-20)

Molto era gia’ evidente tanto tempo prima che Paolo scrivesse la lettera ai Romani.  Molto puo’ essere riconosciuto riguardo al Creatore osservando la bellezza e l’ordine della creazione su macroscala..

Tecnologia Privilegiata

Negli ultimi decenni, gli scienziati stanno imparando sempre piu’ circa l’ingegneria degli organismi viventi.  Coloro che fanno ricerche stanno scoprendo soluzioni e brevetti ingegnosi, che hanno generato una nuova area di ricerca chiamata “bio-mimetismo”.  Societa’ d’ingegneria stanno risparmiando anni di costose R&D raccogliendo” idee”che furono esercitate nella vita. Il velcro e’ una copia dei semi di zeccola che si appiccicano ai tuoi pantaloni. Lo sviluppo dell’ala dell’aereo e’ tuttora informato dalle ali dell’uccello.

Come ingegnere, io personalmente cerco di immaginare le creature intorno a me come un panorama pieno di bio-robots che strisciano, nuotano, corrono e volano. Essi sono infatti macchine privilegiate di tecnologia autonoma capaci di incredibili funzioni che sorpassano di gran lunga ogni tecnologia sviluppata dall’umanita.

Declino dell’Ateismo

Molti scienziati obiettivi, ed anche filosofi, coloro che sono consapevoli delle scoperte biologiche, stanno facendo le deduzioni di Romani 1:19, allontanandosi dai punti di vista ateistici.  Stiamo vivendo in una generazione di Romani 1 – un tempo piu’ di ogni altro nella storia, quando coloro che riflettono con mente aperta dovrebbero comprendere logicamente che un “Disegnatore Intelligente” esiste, solo osservando il mondo che si manifesta intorno a noi.


Facebook

Ci state seguendo su facebook?  Noi stiamo pubblicando quasi ogni giorno su  Facebook cose che non troverete nei notiziari settimanali. Tenetevi al corrente su cio’ che succede a  Revive Israel ogni settimana seguendoci su Facebook!


Ana Elech

'Ana Elech', dove andro’, e’ una collezione di dieci canzoni scritte da Birgitta Veksler, ispirate dai salmi e cantate nella lingua originale – l’ebraico.  Le canzoni riflettono la brama per un salvatore, il Messia che e’ incorporato nel cuore del popolo israeliano.

Per sapere di piu’ di Birgitta e del suo nuovo CD, visita  www.birgittaveksler.com


Torna ad Articoli

Per favore PREGATE  per il nostro ministero in corso in Israele di evangelizzazione indigena,  per lo stabilimento di congregazioni messianiche,  per il centro di discepolato, per la lode e la preghiera profetica, le veglie di preghiera  in ebraico e per gli aiuti finanziari per i bisognosi.