Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

© 15 de Marzo 2015 Revive Israel Ministries

Battersi per l'Unità

Di Asher Intrater

L'unità è sempre una priorità per il regno di Dio (Zaccaria 14: 9). Lavorare per l'unità non è mai facile. Implica il superamento dell'opposizione, andando contro corrente, colmando le differenze tra le persone e la lottando contro il diavolo (Luca 11: 16-17). E 'doloroso, perché si tratta dell’ avvicinamento a persone che ci hanno ferito. Ma l'unità è necessaria per il bene di tutti.

Dobbiamo lottare per l'unità. Qui ci sono alcune traduzioni di Efesini 4: 3 su come conservare l'unità dello Spirito:
Sforzandosi di conservare l'unità dello Spirito (KJ); Dare diligenza ... (AS); Fare uno sforzo per preservare ... (CE); Desideroso di mantenere ... (ES); Lavorare sodo per vivere insieme come uno ... (NL); Sforzatevi sinceramente di custodire l'unità ... (Amp).

Parte dello sforzo per raggiungere l'unità è la comunicazione. Richiede molta comunicazione il risolvere le divergenze d’ opinione. La comunicazione può essere faticosa. Eppure il dialogo di alleanza e la discussione è il lavoro da fare per arrivare all’unità. Il peccato causa incomprensioni e confusione. Stiamo cercando di invertire la "maledizione" della torre di Babele.

Un altro motivo è l'ambizione degli uomini. Molte persone vogliono andare avanti per il proprio beneficio, così separandosi dagli altri. L’impegno per ambizione impedisce di lottare per l'unità. Dove c'è l'orgoglio e ambizione, spesso il risultato è la separazione e la divisione (Proverbi 18: 1).


Esigenza di Unità

Recentemente, abbiamo visto come sia difficile per Primo Ministro Netanyahu l’acquisizione di unità per stabilire una coalizione per il suo governo. Se non c'è unità, non ci sarà coalizione; se non c'è coalizione, non ci sarà governo. Come il governo di Netanyahu dipende dall'unità delle parti, così fa il regno di Gesù che dipende dall'unità del Corpo di Cristo.

C'è un parallelo tra la nazione di Israele e del Corpo di Cristo.  Come  la coalizione di governo richiede unità tra i leader politici, così succede nel regno di Yeshua per l’unità tra i leader spirituali. (Questo è il motivo per cui la chiamata all'unità di Efesini 4: 3 è seguita dalla leadership "cinque volte" e in Efesini 4: 11-15 il suo ruolo è quello di portare il corpo all'unità e la maturità).


Riunirci assieme

Le parole ebraiche per conferenza Kenes, parlamento Knesset, chiesa Kn'ssiah e Sinagoga Bet Knesset provengono tutti dalla stessa radice כנס - che significa "portare dentro, riunirci insieme."

L'unità per il Regno di Dio si trova nella Chiesa (Giovanni 17:23), all'interno di Israele (Ezechiele 37:22), e anche tra la Chiesa e Israele (è per questo che l'unità di Efesini 4: 3 è preceduta dall'unità del Ebreo e del Gentile in Efesini 2: 14-16; 3: 3-6). Come l'unità dell'alleanza tra l'uomo e la donna dà alla luce un bambino, così fa l'unità dell’alleanza tra Israele e la Chiesa che dà alla luce il regno di Dio sulla terra (Romani 11: 12-26).

Cerchiamo di essere desiderosi e diligenti per l'unità dello Spirito in tutti gli ambiti delle nostre relazioni: dal più individuale (matrimonio) al il più internazionale (Israele e la Chiesa). Non importa quanto sforzo o dolore comporti, sforziamoci per il bene del regno di Dio.


Preghiera per la coalizione israeliana

Molte cose strane sono successe questa settimana in campo politico, sia all'interno del paese che sulla scena internazionale. Liberman ha lasciato la coalizione. Netanyahu sta avendo un momento difficile nel formare il gabinetto. Ci sono manifestazioni, razzismo,  violenza,  divisioni e corruzione. Una coalizione di 61 sarebbe probabilmente molto traballante. C'è una crisi tra gli Stati Uniti e la coalizione sunnita guidata da Arabia Saudita ed Egitto; per non parlare del bagno di sangue che continua nello Yemen e in Siria.

Una questione fondamentale è chi sarà il ministro degli Esteri. Netanyahu cercherà di fare un governo di unità con i laburisti.  Molto probabilmente avrebbe preferito avere un governo più grande e avere il leader laburista di Herzog come ministro degli esteri, ma la politica interna non gliel’ha permesso. E 'difficile da discernere.

Noi abbiamo la responsabilità spirituale e profetica come Corpo di Cristo di pregare per il governo di Israele. Preghiamo per la sapienza, l'umiltà e l'unità per tutti i membri della Knesset, e particolare forza per il Primo Ministro Netanyahu.


Baruch Haba Tour

La settimana scorsa abbiamo avuto il piacere di ospitare il tour Baruch Haba. Il gruppo era composto da più di 100 fedeli provenienti da 11 paesi diversi, che sono venuti in Israele per ricevere l'insegnamento da parte dei leader nazionali, viaggiare per il paese, incontrare fedeli locali, visitare congregazioni, Tour di luoghi biblici e rilasciare preghiera profetica e di intercessione da posizioni strategiche all'interno di Israele .

Che esperienza poter vedere diverse tribù e lingue che si univano per adorare il Re dei re in ebraico! E 'stata una bella espressione di un solo nuovo corpo. Abbiamo finito nostri giorni dichiarando in potenza e unità Baruch Haba B'shem Adonai (Benedetto Colui che viene nel nome del Signore - Matteo 23:39).

Per guardare in inglese uno dei messaggi Asher che ha condiviso con il gruppo, clicca QUI!


Invito allo Shavuot

Unitevi a noi la prossima settimana per Shavuot (Pentecoste). L'evento inizia 23 maggio, 2015 alle 22:00 (ora di Israele) e continua per 8 ore.
Il video invito speciale da Asher, clicca QUI!

Per il web-streaming in diretta, visitare reviveisrael.org al momento dell'evento.


Aggiornamento Beit Netanel

Di Rachel & Gilad

La settimana scorsa, ero felice di avere ricevuto in casa mia cinquanta donne da una prestigiosa azienda high-tech di Tel Aviv. Una guida turistica che conosce la mia storia le ha portate a scoprire perché credo in Yeshua. Ho raccontato loro il vuoto in tutti i nostri cuori e che nulla può colmare questo vuoto, tranne Yeshua. Hanno chiesto se potevano venire a partecipare alla vigilia dello Shabbat con me e saperne di più su ciò che concerne il nascere di nuovo.  Molte di loro mi hanno abbracciato e hanno detto che avevo dato loro una nuova speranza.

Recentemente sono stato intervistato sulla TBN e ho condiviso parte della mia testimonianza. Per guardare, clicca QUI!


Torna ad Articoli

Per favore PREGATE  per il nostro ministero in corso in Israele di evangelizzazione indigena,  per lo stabilimento di congregazioni messianiche,  per il centro di discepolato, per la lode e la preghiera profetica, le veglie di preghiera  in ebraico e per gli aiuti finanziari per i bisognosi.