Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

©28 Marzo 2014 Revive Israel Ministries

La Battaglia su Yad Hashmona

L’assumere una posizione ferma riguardo alle verita’ bibliche durante il primo secolo significava affrontare la persecuzione, la prigione, la lapidazione e persino la morte. Oggi in Israele, l’affermazione di verita’ bibliche puo’causare molestie, alienazioni e cause legali.  Ecco una storia unica e moderna di come Yad HaShmona (un villaggio giudeo-messianico) sostenne le verita’ bibliche e fu costretto a chiudere la loro attivita’
Guarda in inglese, clicca HERE!

Oppure guarda con i sottotitoli (Portoghese, Coreano, Francese, Spagnolo, Tedesco).


Giovanni  17 e la Torre di Babele

Di Asher Intrater

La preghiera di Yeshua per l’unita’ dell’ecclesia (chiesa internazionale) e’una profonda rivelazione del piano di Dio per noi.

Giovanni 17:21-23
affinché siano tutti uno, come tu, o Padre, sei in me e io in te, siano anch'essi uno in noi, affinché il mondo creda che tu mi hai mandato.  E io ho dato loro la gloria che tu hai dato a me, affinché siano uno come noi siamo uno.  Io sono in loro e tu in me, affinché siano perfetti nell'unità, e affinché il mondo conosca che tu mi hai mandato e li hai amati, come hai amato me.

Yeshua  non sta pregando solamente per l’unita’ fra tutti noi, ma che in quella unita’ ci sia la manifestazione di gloria, potenza ed autorita’.  Questa preghiera puo’ "invertire la maledizione” di Babele.

Genesi 11:6
E l'Eterno disse: «Ecco, essi sono un solo popolo e hanno tutti la medesima lingua; e questo è quanto essi hanno cominciato a fare; ora nulla impedirà loro di condurre a termine ciò che intendono fare.

Babele ci ha dimostrato la potenzialita’ demonica senza limite della razza umana.  Giovanni 17  mostra l’illimitata potenzialita’ positiva dell’umanita. Yeshua prego’ che assolatamente niente sara’ impossibile quando i nostri cuori saranno perfettamente unificati con il nostro Eterno Padre e l’uno con l’altro. Camminiamo dunque in questo pieno destino che Dio intende per noi.


Video in Arabo per la Difesa degli Ebrei

Un caro nostro amico, ex musulmano palestinese,  ha prodotto un video straordinario con il suo presentatore cristiano arabo. I loro nomi sono celati per motivo di sicurezza.

Ecco alcuni stralci tradotti:

Fra i 12 milioni di giudei nel mondo di oggi, 184 giudei hanno ricevuto i premi Nobel per la Pace in vari campi.

Quanti premi Nobel sono stati assegnati ai Musulmani? – Solamente 9. 
12 milioni di giudei hanno vinto 184 premi Nobel e in paragone 1.4  miliardi  di Musulmani ne hanno vinti 9.  E, fra quei 9 , due di loro non furono considerati Musulmani  dal mainstream dell’Islam (Najib Mahput and Abed A-salam). Percio’ togliendo i 2 dai 9 ne rimangono solo 7..

I giudei  che sono chiamati “progenie di scimmie e maiali” secondo il Corano (5:60) detengono 184 premi Nobel, mentre la “piu’ grande nazione inviata all’umanita” (secondo il Corano) ne ha vinti solo 7.

Prodotti Ebraici

Volete avere un boicottaggio? Scrivete i nomi dei seguenti prodotti:

Un judeo, chiamato Levi Strauss invento’ i "jeans" nel 1873.  

Il rossetto fu inventato dal giudeo,  Maurice Levy nel 1915.

La penna a biro fu inventata da un ebreo dal nome di Laslo Biro nel 1938. Vuoi boicottare tutte le penne ad inchiostro perche’ furono inventate da un giudeo? 

La fotografia istantanea (Polaroide) fu pure un’ invenzione di un giudeo, Edwin Herbert nel 1947.

Il telecomando e’ stato inventato nel 1950 da un ebreo, Robert Adler.   

Il pacemaker cardiaco e’ un’invenzione ebraica a partire dal 1952.  Ogni Sceicco e ogni Musulmano che e’ malato di cuore deve rifiutare l’impianto del  pacemaker.

La videocassetta e’ un’invenzione ebraica da Charles Ginsburg nel 1950. Perche’ allora si registra il Corano su una videocassetta? 

Il raggio laser e’ anche un’invenzione ebraica di Gordon Gould nel 1958. Immaginate tutti gli usi del laser oggi, anche in sale operatorie dell’ospedale.. 

Slogan Vuoti

Non sono venuto per sostenere gli ebrei. Tuttavia gli sceicchi stanno vendendo bugie e slogan vuoti  ai musulmani per incitarli al boicottaggio nascondendo l’amara verita’ che il mondo musulmano dei nostri giorni dipende totalmente sui prodotti occidentali; tra questi anche quelli che sono stati inventati dagli ebrei.  .

Guarda questo video incredibile di 9 minuti in arabo con sottotitoli in ebraico. Clicca  HERE!

Pregate per questo “video” affinche’ vada “virale” tra il pubblico sia ebreo che arabo, e per la protezione divina sui produttori.


La lotta sul Sentimento Anti-Israele nelle Universita’ Americane

di Mati Shoshani – COO of JIJ

Noi (Istituto di Giustizia in Gerusalemme) abbiamo recentemente completato una serie di eventi sulle citta’ universitarie nella Baia di San Francisco intitolati "La Settimana dei Diritti Umani Palestinesi ". Gli eventi, tenuti alle universita’ di Berkeley, Davis, e San Jose miravano ad ampliare il discorso accademico nei “campus” noti per il loro sentimento anti-israeliano.

Nel giro degli ultimi due anni JIJ ha pubblicato tre resoconti sul tema dei diritti umani nella regione, i quali sono il risultato di migliaia di ore di ricerche e  resoconti d’interviste. Avendo completato i nostri “compiti” sul tema, permetteteci di parlare con autorita’, e sgretolare la narrazione distorta prevalente su questi  ambienti universitari.

Abbiamo scoperto che gran parte delle discussioni relative agli eventi nel rapporto israeliano-palestinese sono superficiali e unilaterali, anche in ambienti accademici. Questo ha portato ad una crescente animosità nei confronti di Israele, animosita’ che è chiaramente vista nel sostanziale numero di seguaci che la campagna BDS (Boicottaggio anti-israeliano, Cedere, e Sanzioni) riceve.
                                            
Potete guardare la presentazione del nostro fondatore Calev Myers', a  this link.

Allenza Poco Probabile

Il nostro partner principale negli eventi  di quest’anno e’ stato Dumisani Washington, il fondatore dell’Istituto per la Solidarieta’ Nera con Israele. Egli sta lavorando per cambiare il corso nella  comunita’ degli afro-americani cristiani negli Stati Uniti. L’abilita’ di Dumisani, di collegare il movimento dei diritti civili dei Neri  con il nostro appello per una discussione di fatto sui diritti umani nella regione,  ha trasmesso un messaggio esclusivo che noi crediamo abbia  influenzato coloro che hanno partecipato agli eventi.

Il nostro approccio particolare dell’argomento non e’ stato trascurato da fonti giornalistiche israeliane. Durante la settimano scorsa  siamo stati inclusi nei giornali principali del paese, in vari canali televisivi, della radio, e su siti web. Possiamo veramente dire che questa e’stata  la piu’ vasta copertura mediatica cha abbiamo ricevuto.    

Vogliamo chiedervi  di accordarvi con noi in preghiera  per l’avanzamento dei diritti umani nella nostra regione, specialemente per il popolo palestinese, e  per i “campus” americani  a perseguire un approccio equilibrato, basato sui fatti.


Torna ad Articoli 2014

Per favore PREGATE  per il nostro ministero in corso in Israele di evangelizzazione indigena,  per lo stabilimento di congregazioni messianiche,  per il centro di discepolato, per la lode e la preghiera profetica, le veglie di preghiera  in ebraico e per gli aiuti finanziari per i bisognosi.