Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

©9 Agosto 2013 Revive Israel Ministries

Partecipi della Sua sofferenza

Da Asher Intrater

Se tutte le persone fossero già perfette, non ci sarebbe sofferenza. Quello è l'obiettivo finale di Dio (Apocalisse 21:4). Nel frattempo, c'è molto male nel mondo. Quanto più un individuo si sforza d'essere retto giusto, tanto di più  il male reagisce contro di lui, e lui  tanto di più soffre. Il nostro destino è quello di diventare come Yeshua. Come Lui soffri', così pure noi soffriremo.

II Corinzi 1:4, 7
Perche', come abbondano in noi le sofferenze del Messia , così per mezzo del Messia abbonda anche la nostra consolazione
..Come siete partecipi delle sofferenze, siete anche partecipi della consolazione.


Persone tendono a ferirsi l'un con l'altro. Quando diamo noi stessi verso gli altri con amore, questo coinvolge dolore . Una virtu' del'amore è che deve "soffrire a lungo" (I Corinzi 13:04). In modo misterioso, noi condividiamo e partecipiamo alle stesse sofferenze che Yeshua partecipava. Egli soffri nel prendere i dolori, peccati e disfunzioni degli altri.

Isaia 53:4
E, non dimeno, eran le nostre malattie che Egli portava, erano i nostri dolori quelli di cui s'era caricato...

Mentre serviamo le persone che amiamo, preghiamo per loro, le solleviamo, incoraggiamo, partecipiamo ai  loro dolori, e soffriamo il loro rigetto quando presentiamo la verità del Vangelo, noi stiamo estendendo l'amore espiatorio di Yeshua dalla croce.

Colossesi 1:24
Ora io mi rallegro nelle mie sofferenze per voi: e quel che manca alle afflizioni di Yeshua lo compio nella mia carne...

E 'uno squisito  privilegio a condividere l'intimità con Yeshua nella sofferenza. Si tratta di condividere una reciproca preziosa esperienza con Lui, di sentire il dolore del cuore di Dio.

Filippesi 3:10
in guisa che io possa conoscere lui, il Messia, e  la potenza della Sua risurrezione e la comunione delle Sue sofferenze.

C'è un luogo di comunione e d'intimità con Yeshua che viene solo nel soffrire con Lui.
Come è possibile di credere in Lui, è anche possibile di soffrire a causa di Lui (Filippesi 1:29).

I Pietro 4:13
Anzi, in quanto participate alle sofferenze di Messia rallegratevene , affinche' anche alla  rivelazione della sua gloria possiate rallegrarvi giubilando..


Yeshua soffri prima, dopo entro' nella gloria.
Nella misura in cui noi condividiamo le Sue sofferenze, noi condivideremo anche la Sua gloria (Romani 8:17-18). La sofferenza cosi' per causa di sofferenza non è il nostro obiettivo. Piuttosto, cerchiamo di vivere come Yeshua , prendendo la nostra croce ogni giorno a causa della incredibile, gioia eterna che e' davanti a noi (Luca 9:23, Ebrei 12:2).


Pentiti: Più o meno?

By Gil Afriat

La maturità spirituale dovrebbe essere espressa da ancora più santità, meno peccato, ma non meno  Pentimento. Man mano che cresciamo nella santità, la nostra consapevolezza e la sensibilità nel peccato aumenta. Lo Spirito Santo da' più luce nella nostra anima, cosiche' possiamo vedere peccati che non vedevamo ed ignoravamo prima.
Sentiamo la gravità dei peccati che prima sembravano piccoli o insignificanti.

Paradossalmente, meno pecchiamo, più ci pentiamo.

Una volta sentii un predicatore parlare di sé stesso pubblicamente dicendo che da quando lui pecca di meno, si pentiva di meno.
Più tardi, venne  rivelato che lui era diventato profondamente coinvolto nel' immoralità sessuale. L'orgoglio spirituale ci puo' portare
all' inganno. Vera c
rescita spirituale nella santità richiede umiltà, dalla quale vediamo  di piu'e sempre più  la Santità di Dio, e i nostri peccati alla luce della Sua Santità.


Alon Conviction

Questa settimana il popolare e carismatico Rabbino Moti Alon è stato condannato per l'accusa di molestie sessuali. Questo arriva una settimana dopo che due candidati per l'incarico di Presidente della Banca di Israele (Frankel e Liderman) hanno ritirato la loro candidatura dopo accuse di corruzione. C'è una domanda nazionale da parte del popolo, sui valori  e l'integrità  d'entrambi, sia per  i leader laici che quelli religiosi.


Egitto Dimostrazioni

Con Ramez Atallah, Societa' Biblica d'Egitto

Il 26 luglio, in risposta ad una richiesta del ministro della Difesa, si stima che 40 milioni di persone sono scese in piazza per mostrare la loro solidarietà nei confronti del comportamento aggressivo e dirompente dei Fratelli Musulmani (FM). Sorprendentemente ci furono pochi episodi di violenza, furti o molestie di donne che vennero segnalati.

Sulla CNN, Jazeera e canali più occidentali, invece di mostrare i milioni di manifestanti pacifici e felici, le telecamere si concentrano su decine di migliaia di manifestanti arrabbiati e l'immagini scioccanti di vittime feriti e morti delle manifestazioni pro-Morsi.
Solo un punto di vista molto selettivo viene comunicato. L'affermazione che i FM sono "manifestanti pacifici" va in contrasto con tutto ciò che stiamo vivendo di violenza e brutalità sulle nostre strade. Chiunque ha la sfortuna di camminare o guidare vicino a una delle loro manifestazioni rischia la sua vita nel farlo .

La maggior parte degli Egiziani, nonostante il loro disprezzo per la FM, sono molto contro l'Egitto che si trasformi in uno stato di polizia o militare e stanno  facendo pressione sulle forze di sicurezza di trattenere nella loro ritagliazione verso gli agitatori FB. La maggior parte di noi desidera d'avere uno stato civile gestito democraticamente.


Torna ad Articoli 2013

Per favore PREGATE  per il nostro ministero in corso in Israele di evangelizzazione indigena,  per lo stabilimento di congregazioni messianiche,  per il centro di discepolato, per la lode e la preghiera profetica, le veglie di preghiera  in ebraico e per gli aiuti finanziari per i bisognosi.