Back to Articles

logo

Revive Israel Ministries

©26 Luglio 2013 Revive Israel Ministries

Bilancio perfetto

di Asher Intrater

C’e’ un equilibrio perfetto nell’insegnamento della Scrittura, dalla Genesi all’Apocalisse.  La Parola di Dio e’ una “spada a doppio taglio” – Ebrei 4:12.
Essa taglia in due direzioni.  Se insegniamo sull’amore e sulla misericordia di Dio, dovremmo anche insegnare sul Timore di Dio e sulla santita’. Se noi rimproveriamo i peccati agli altri, dobbiamo anche pentirci dei nostri peccati.
Quando Dio promette di provvedere a tutti i nostri bisogni, Egli ci mette in guardia anche contro l’avidita’

Insegnanti della Bibbia immaturi di solito insegnano con entusiasmo su un lato della spada.  Questo può avere un buon inizio,  ma anni dopo le loro congregazioni possono diventare eretiche o settarie, perche’ ci si e’ concentrati solo in una parte della Verita’ biblica.

Nel pensiero ebraico vi e’ il concetto di “misura contro misura”.  Yeshua parlo’ di questo: “ Con la misura in cui misurate, sara’ misurato a voi”. Matteo 7:2, Marco 4:24.  La stessa cosa si trova nella giustizia biblica: “ … “…darai vita per vita,  occhio per occhio, dente per dente, mano per mano, piede per piede” – Esodo 21:23-24

C’e’ un bilancio perfetto tra l’umanita’ di Yeshua e la Sua divinita’. Egli e’ il “seme di Davide” e “ il figlio di Dio” – Romani 1:3-4.  
Egli e’ “Re d’Israele” – Giovanni 12:13, e “il Capo della Chiesa” – Efesini 1:21.  Il bilancio fra questi due ruoli indica anche il bilancio fra il piano di Dio per Israele  e per la Chiesa .  Tutto Israele sara’ salvato e tutta la Chiesa sara’ innestata entro Israele. (Romani 11:17,26).

La Chiesa tende a vedere l’aspetto spirituale del Regno di Dio, mentre Israele vede il lato terreno. Entrambi hanno ragione.  Attraverso Yeshua, tutte le cose saranno unite in uno, sia in cielo che in terra (Efesini 1:10).

Le Scritture del Vecchio Testamento furono scritte in Ebreo, dalla destra a sinistra.  Il Nuovo Testamento fu scritto in Greco, dalla sinistra alla destra. Il modo di pensare ebraico e quello greco sono opposti l’uno all’altro. Noi abbiamo due lati (compartimenti) del cervello: quello destro per il pensiero creativo e quello sinistro per il pensiero analitico.  Abbiamo due occhi per vedere.  Solamente con uno , la nostra visione e’ limitata. Ma quando tutti e due operano insieme, abbiamo profonda percezione ed equilibrio.

La croce e’ un simbolo geometrico del bilancio: su e giu’; sinistra e destra.  Essa offre il perdono attraverso la grazia del Salvatore e richiede la sottomissione all’autorita’ del Re. Essa riconcilia il cielo e la terra, e si estende dall’Est all’Ovest.  Nella fisica e nella chimica , ad ogni azione c’e’ un’uguale opposta reazione.

In uno dei nostri incontri di preghiera, io ho visto una figura nel mio cuore di un’aquila che volava in aria con le ali spiegate.  Se il bilancio  era leggermento inclinato, l’uccello incominciava a cadere.  Rimanendo perfettamente bilanciato, l’aquila poteva planare col vento quasi senza sforzo.  Cosi’ dovremmo essere noi, perfettamente bilanciati nella Parola e nello Spirito.


Legge di Uguale Arruolamento

Il primo voto nel Knesset  israeliano ha approvato la nuova legge che richiede l’uguaglianza nell’arruolamento militare, ultra-Ortodossi inclusi.

I giudei religiosi in Israele hanno opinioni divisive riguardo al servizio militare.
Quelli maggiormente opposti sono gli Haredi-Ashkenazi ultra-Ortodossi. Due dei loro membri nel Knesset , Meir Porush and Moshe Gafni, hanno manifestato contro il progetto di legge. Porush si e’ incatenato al podio del Knesset e Gafni si e’ strappato la camicia come se in lutto

Molti israeliani hanno giudicato questa dimostrazione inappropriata ed ipocrita.. Pregate per una reazione che provochi il nostro popolo a ricercare la verita’ e la fede.. 


Soldati Arabi Cristiani

Adattato da Maariv, 23 Giugno

Questa settimana il capo della Chiesa Greca Ortodossa in Gerusalemme si e’ arreso alla pressione da parte della fazione palestinese ed ha dismesso il Padre Nadaf di Nazareth.  Nadaf ha ricevuto molte minacce di morte come risultato del suo sostegno alla recluta di cristiani Arabi nell’IDF. Nadaf dice, "C’e’ un tentativo qui per spaventare I nostri giovani  ed impedire loro di assimilarsi entro la societa’ israeliana”.

Questo gruppo di Cristiani Arabi israeliani e’ in procinto di redefinire la propria identita’.  Nonostante l’intimidazione, il numero di Cristiani Arabi che sceglie di entrare nell’esercito sta aumentando.


Gioia invece del Lutto

Alon and Hannah nacquero in Colombia. Essi immigrarono in Israele e divennero parte della nostra comunita.’  Alcuni anni fa , il fratello maggiore di Alon in Columbia fu ucciso a sangue freddo sulla strada, colpito da uomini mascherati.

Circa sei mesi fa, la sua cara nipote fu uccisa alla stessa maniera, per la strada, da uomini mascherati. La famiglia – molto unita - fu devastata.

Il mese scorso venne ancora un’altra chiamata.  Il fratello piu’ piccolo di Alon, dopo aver lasciato il lavoro alla fine della giornata, fu ucciso a sangue freddo.
 
Alon, un uomo corpulento, scoppio’ a piangere. La nostra comunita’ decise di aiutare Alon ed Hannah ad acquistare un biglietto aereo per visitre la famiglia in Columbia.

Hannah condivide "Durante la visita ai membri familiari,  Alon ha proclamato loro  il Regno di Dio ed li ha esortati a pentirsi. Egli ha spiegato che solamente Yeshua puo’ mettere fine a queste tragedie.."

Ripetutamente, individui tra i membri familiari, hanno chiamato ed hanno chiesto di parlare con Alon.  Il loro cuore era stato tenderizzato.  Alla fine della visita tutti  I 60 membri della famiglia hanno pregato per ricevere il Signore!

"Un momento piu’ commovente fu la visita alla famiglia del fratello che e’ stato ucciso recentemente.  La moglie e la figlia erano sconvolte, il figlio amareggiato e vendicativo.  Comunque, dopo aver ascoltato la Buona Novella, tutti e tre hanno pregato con Alon, ed il figlio si e’ sciolto tre le sue braccia Yeshua ha sostituito l’ira con l’amore che guarisce.."

Alon ed Hannah sono tornati in Israele con gioia nei loro cuori.  Anche se ci vorra’ del tempo per la guarigione completa, il Signore ha cambiato una tragedia devastante in vittoria.


Torna ad Articoli 2013