Torna ad Articoli

logo

Revive Israel Ministries

©21 Dicembre 2012 Revive Israel Ministries

Luce del Mondo

Con Asher Intrater

1. Questa è la settimana tra Hanukkah e Natale. Noi Ebrei Messianici ci sentiamo '"presi" spiritualmente e culturalmente tra i due. Nella nostra congregazione a Gerusalemme, Ahavat Yeshua, io insegnai su Yeshua , la luce del mondo e feci il collegamento con il Candelabro del Tempio.

2. Noi non conosciamo la data di nascita del Messia. [Alcuni la calcolano da Sukkot (Tabernacoli) basata sui mesi dell'ordine sacerdotale Aviyah (Luca 1:5, I Cronache 24:19) , ...alla gravidanza di Elisabetta, poi alla gravidanza di Miriam=Maria (Luca 1,24). Questa data  da un riferimento che aiuta a fare comprendere che Yeshua dimoro' "tabernacolo" tra di noi. Tuttavia, con tanti altri elementi internazionali e locali di Sukkot a Gerusalemme, è difficile a celebrare la nascita del Messia durante questo periodo.]

3. Hanukah inizia il 25 di Kislev (calendario Ebraico)= 9 dicembre. Natale tradizionalmente celebrato il 25 dicembre=12 Tivet (calendario Ebraico). La 25..esima parola di Genesi, in Ebraico è "Luce". Se Yeshua nacque il 25 dicembre, allora Egli venne circonciso il 1 gennaio (Luca 2:21). Il l'8..avo giorno 8 di Hanukkah, quando tutte le luci sono accese, si verifica durante la luna nuova di Tevet, che la rende la notte più buia dei mesi più bui nel calendario Ebraico.

4. Dio creò la luce in Genesi 1:3 il primo giorno. Pero', il sole e le stelle non vennero creatri fino al quarto giorno. La luce del primo giorno ha un significato spirituale,.. oltre la creazione fisica.

5. Questa luce spirituale venne profetizzata a che sarebbe venuta nel mondo per essere vista dagli uomini che stavano vivendo nelle tenebre spirituali (Isaia 9:1). Questa luce venne nella forma di un "..un fanciullo ci e' nato, un figliuolo ci e' stato dato " (Isaia 9:5). La luce di quel fanciullo si diffuse su un gruppo di persone che brillarono e brillerano di gloria alla Fine dei Tempi in mezzo alle grandi tenebre spirituali su tutte le nazioni (Isaia 60:1-3).

6. Il Fanciullo-Luce doveva nascere dalla discendenza della casa di Davide, destinato ad essere il Re' d'Israele e il Capo della Chiesa, questo è Yeshua! Egli è la Luce del mondo (Giovanni 8:12; 9:5). Dio parlo' alla creazione affinche' ci fosse la luce, la parola era la luce, la parola era con Dio all'inizio , la parola la luce e Dio sono una cosa sola. Yeshua è la parola e la luce di Dio che venne in questo mondo. Per mezzo di Lui abbiamo ricevuto la grazia e la verità e la vita (Giovanni 1:1-18).

7. Il candelabro Menorah è descritto nella Torah (Esodo 25:31-40) - come deve essere fatto e come deve essere acceso. In Zaccaria 4:2-3, sul candelabro ci viene dato ulteriore simbolismo profetico, che punta verso il Messia. (. Il candelabro e i rami  d'oliva formano la base del logo del Satato moderno d'Israele) Il simbolismo sacerdotale vinene descritto nella Torah, il suo significato spirituale è rivelato nel Nuovo Patto.

8. In Apocalisse 1,12-20 il Messia glorificato si trova nel bel mezzo dei 7 candelabri d'oro. I candelabri rappresentano un gruppo di persone, glorificati insieme con il Messia. Questi sono la Ecclesia (Chiesa), la comunità dei Santi, la più grande concittadinanza d' Israele. I simboli della Torah, le visioni dei Profeti, e le rivelazioni del Nuovo Patto sono tutti parte della stessa tappezzeria biblica.

9. Hanukah racconta la storia dei Maccabei. Essi combatterono contro ,Antioco un'imperatore pagano, al fine di ripristinare un Regno Davidico in Israele e il culto Sacerdotale in un Tempio Purificato. La storia dell'olio miracoloso per il candelabro venne registrato solo negli scritti rabbinici più tardi. Mentre i temi del regno e la luce hanno grande importanza nel Nuovo Patto, la festa di Hanukkah è menzionata solo brevemente (Giovanni 10:22).

10. La nascita del Messia fu' il punto di svolta nella storia del mondo, per non parlare di un momento di picco della storia Ebraica. Yeshua è la luce del mondo. Quando le fiamme di un fuoco scesero sul capo dei primi discepoli (Atti 2:3), essi diventarono la prima realizzazione del candelabro del Tempio. Cerchiamo di seguire le loro orme in modo che il mondo possa vedere la luce del Messia attraverso di noi.



Disciplina o Perdono


Con Ron Cantor

Quale dovrebbe essere il nostro atteggiamento quanto riguarda i ministri (del Signore) che hanno peccato? - Disciplina o perdono?

Recentemente è stato pubblicato un articolo in merito a un ministro (del Signore) che cadde, fu' sottomesso ad un processo di restauro e poi fuggi' da tale processo, alle fine di fondare una chiesa. L'autore disse che non si dovrebbe giudicare questo ministro o disapprovare la sua continuazione nella leadership.

Tuttavia, come il corpo del Messia, siamo chiamati a governare e portare la disciplina in tali situazioni (I Corinzi 6:1-11). Quando una persona pecca, e poi si pente, noi lo perdoniamo. Non vi è alcuna altra qualificazione per il perdono. Tuttavia, una posizione di leadership ha qualifiche e pre-requisiti (I Timoteo 3). Quindi c'è una differenza tra una persona tollerante verso una persona e il restauro ad una posizione d'autorità.

La gente confonde il perdono con l'essere qualificato per la leadership. Quanti di noi abbiamo perdonato ai nostri figli dopo che si comportavano male, ma li abbiamo puniti per il loro bene? Possiamo perdonare un ministro che cadde, ma per il suo bene e per coloro egli guidava , la direttiva-leadership apostolica deve portare disciplina.

Il processo di disciplina non ha lo scopo di controllare, ma di portare vita e restauro. E nel caso di abuso o di manipolazione, il problema non è solo di perdono, ma di proteggere coloro che sono stati feriti, da futuri abusi. Le vittime hanno il diritto di essere ripristinate così pure come il ministro caduto. Il perdono e la disciplina sono parte dello stesso processo di restauro.



Richieste di Preghiera

Guarigione di John O., D. Rose, e Vashek K

Giuste scelte per le elezioni del governo Israeliano

La volontà di Dio in mezzo a manifestazioni sommosse in Egitto e la guerra civile in Siria

L'aumento di frutto per Al Hayat TV e Israele Chai TV

Aumento di lettori del libro, il Frutteto di Akiva

Protezione per un sacerdote cattolico di Nazareth Jabril Nadaf

Svolta decisiva per i progetti di costruzione di Yad Asmona

Torna ad Articoli 2012

Per favore PREGATE  per il nostro ministero in corso in Israele di evangelizzazione indigena,  per lo stabilimento di congregazioni messianiche,  per il centro di discepolato, per la lode e la preghiera profetica, le veglie di preghiera  in ebraico e per gli aiuti finanziari per i bisognosi.